L'OFFERTA FORMATIVA

La nostra proposta

PIANO OFFERTA FORMATIVA E REGOLAMENTO

L’attività calcistica giovanile è regolata sulla base dei principi dalla Carta dei diritti dei ragazzi allo Sport (Ginevra 1992 – Commissione Tempo Libero O.N.U.) in appresso indicata, al fine di assicurare a tutti i bambini e bambine:

  •   IL DIRITTO DI DIVERTIRSI E GIOCARE;
  •   IL DIRITTO DI FARE SPORT;
  •   IL DIRITTO DI BENEFICIARE DI UN AMBIENTE SANO;
  •   IL DIRITTO DI ESSERE CIRCONDATI ED ALLENATI DA PERSONE COMPETENTI;
  •   IL DIRITTO DI SEGUIRE ALLENAMENTI ADEGUATI AI LORO RITMI;
  •   IL DIRITTO DI MISURARSI CON I GIOVANI CHE ABBIANO LE LORO STESSEPOSSIBILITA’ DI SUCCESSO;
  •   IL DIRITTO A PARTECIPARE A COMPETIZIONI ADEGUATE ALLA LORO ETA’;
  •   IL DIRITTO DI PRATICARE SPORT IN ASSOLUTA SICUREZZA;
  •   IL DIRITTO DI AVERE I GIUSTI TEMPI DI RIPOSO;
  •   IL DIRITTO DI NON ESSERE UN “ CAMPIONE”L’U.E.F.A., riunitasi in più occasioni con le 51 federazioni calcistiche associate, nel trattare argomentazioni che riguardano il calcio giovanile e di base in particolare, ha sottolineato i concetti espressi nella carta dei diritti, e per darne più significato li ha evidenziati in un decalogo che si ritiene utile proporre in questo Regolamento:
  •   IL CALCIO E’ UN GIOCO PER TUTTI;
  •   IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE;
  •   IL CALCIO E’ CREATIVITA’;
  •   IL CALCIO E’ DINAMICITA’;
  •   IL CALCIO E’ONESTA’;
  •   IL CALCIO E’ SEMPLICITA’;
  •   IL CALCIO DEVE ESSERE SVOLTO IN CONDIZIONI SICURE;
  •   IL CALCIO DEVE ESSERE PROPOSTO CON ATTIVITA’ VARIABILI;
  •   IL CALCIO E’ AMICIZIA;
  •   IL CALCIO E’ UN GIOCO MERAVIGLIOSO;
  •   IL CALCIO E’ UN GIOCO POPOLARE E NASCE DALLA STRADA.

La Scuola Calcio Ufficiale “Taranto FC 1927” dà a tutti i genitori una ulteriore opportunità di prendersi cura della salute e del benessere psicofisico dei propri figli attraverso una sana pratica sportiva.

Ai nostri allievi, infatti, proponiamo un programma sportivo che permetta loro di sviluppare le potenzialità fisiche garantendogli la crescita armoniosa del corpo in un ambiente sano e divertente. I giovani che entreranno a far parte della famiglia rossoblù potranno diventare ragazzi migliori e, perché no, veri calciatori, crescendo dal punto vista tecnico e personale.

Ai propri allievi la Scuola Calcio Ufficiale “Taranto FC 1927” offre:
– occasioni di gioco spontaneo per sviluppare le caratteristiche morali da applicare alle esperienze di vita quotidiana; – la possibilità di essere avviati alla pratica del gioco-sport calcio;
– il rispetto delle singole esigenze fisiche e psichiche di ciascun ragazzo.

Alla Scuola Calcio Ufficiale “TARANTO FC 1927” si possono iscrivere bambini nati dal 2004 al 2011. La Scuola seguirà un itinerario che accompagnerà i ragazzi, dando loro la possibilità di crescere e di acquisire quelle competenze tecnico motorie che gli permetteranno di praticare calcio.

Le iscrizioni per il nuovo anno calcistico sono aperte e proseguiranno durante tutto il corso dell’anno calcistico per permettere al maggior numero di giovani atleti di poter entrare a far parte della famiglia rossoblù.
Si possono effettuare presso la Segreteria della Scuola Calcio Taranto FC 1927 negli orari stabiliti e dietro rilascio di regolare ricevuta di pagamento.

I corsi si terranno sui campi in erba sintetica del Circolo Tennis Taranto in Via E. Consiglio (Strada per Auchan) o in altre strutture individuate sul territorio dalla società.
I ragazzi troveranno spogliatoi confortevoli e campi di grande qualità.
I genitori potranno contare su comodi parcheggi.

Iscriversi alla Scuola Calcio Ufficiale “Taranto FC 1927” ha i seguenti costi:

Nuove iscrizioni – quota iscrizione 50 euro + quota annuale 360 euro + Kit sportivo 120 euro

– quota di iscrizione 50 euro (da versare all’atto dell’iscrizione) – prima rata 120 euro (da versare all’atto dell’iscrizione)
– Kit materiale sportivo 120 euro (da versare al momento dell’ordine)
– seconda rata 120 euro entro il 14 novembre

– terza rata 120 euro entro il 14 dicembre
Re iscrizioni – quota iscrizione 50 euro + quota annuale 360 euro

– quota di iscrizione 50 euro (da versare all’atto dell’iscrizione) – prima rata 120 euro (da versare all’atto dell’iscrizione)
– seconda rata 120 euro entro il 14 novembre
– terza rata 120 euro entro il 14 dicembre
Per chi iscrive più di un figlio è previsto il 10% di sconto sulla quota annuale (lo sconto si applica a partire dal secondo figlio).
I pagamenti potranno essere corrisposti in contanti presso la Segreteria della Scuola Calcio Taranto FC 1927 negli orari stabiliti e dietro rilascio di regolare ricevuta di pagamento.
Nel caso di ritiro anticipato le quote versate, per questioni amministrative ed organizzative, non potranno essere restituite.

Iscrivendosi alla Scuola Calcio Ufficiale “Taranto FC 1927” si avrà diritto a:

– Tesseramento alla F.I.G.C. o ad altra associazione riconosciuta dal CONI quale ente di promozione sportiva;
– Assicurazione come previsto dalle norme federali per ogni allievo;

– n. 3 ore di allenamento settimanali (sede, orari e giorni relativi allo svolgimento dei corsi potranno essere variati insindacabilmente dalla Scuola Calcio Ufficiale “Taranto FC 1927”);

– Accesso gratuito allo Stadio “E. Iacovone” in occasione delle gare ufficiali interne della Prima Squadra per la stagione in corso;

– Incontri con i calciatori della Prima Squadra;
– Buoni sconto per un valore di 50 euro da usare presso Centro Commerciale Auchan Taranto.

Le lezioni della Scuola Calcio Ufficiale “TARANTO FC 1927” inizieranno nel mese di settembre e proseguiranno fino a giugno inoltrato.
In caso di avverse condizioni meteorologiche i responsabili tecnici si riserveranno di effettuare o meno la seduta di allenamento. In questo caso i genitori, prima di lasciare i bambini all’ingresso degli spogliatoi debbono accertarsi dell’eventuale decisione presa in merito, finalizzata soprattutto alla saluta e sicurezza dei bambini.
Con la firma del presente regolamento i genitori accettano che gli orari possano modificarsi sia per motivi climatici che per motivi organizzativi tecnici e sportivi.

Il Kit di abbigliamento sarà così composto:

  • –  n. 1 borsone
  • –  n. 1 completo d’allenamento invernale
  • –  n. 1 completo d’allenamento estivo
  • –  n. 1 tuta di rappresentanza
  • –  n. 1 tuta d’allenamento
  • –  n. 1 giaccone
  • –  n. 1 K-way
  • –  n. 2 paia di calzettoni da allenamento

Avendo tutti gli allievi la stessa divisa è necessario, per evitare inutili scambi di materiale, personalizzarlo con il proprio cognome ed anno di nascita, scrivendolo all’interno di ogni capo. L’allievo che dovesse presentarsi con indumenti diversi da quelli ufficiali non verrà autorizzato, senza eccezioni, a prendere parte alle attività.
La borsa ufficiale con tutto il materiale dovrà essere lasciata obbligatoriamente dentro lo spogliatoio e non sui campi da gioco; inoltre non potrà essere sostituita da borsoni, buste o altro.

Gli articoli che compongono il Kit potranno riportare i loghi degli sponsor ufficiali della Scuola Calcio “Taranto FC 1927″.

Con l’iscrizione alla Scuola Calcio Ufficiale “Taranto FC 1927”, ogni allievo verrà assicurato con l’Assicurazione standard prevista dalla Federazione/Associazione di appartenenza.

Al fine di consentire l’inizio dell’attività sportiva di ogni allievo e di ricevere il kit d’abbigliamento sportivo è indispensabile presentare i documenti indicati di seguito:
– domanda di iscrizione compilata e firmata in tutte le sue parti;
– per gli atleti di età compresa tra i 5 e gli 11 anni compiuti, copia in originale del certificato medico di idoneità per attività sportiva non agonistica. Il certificato potrà essere rilasciato dal medico o pediatra di base;
– per gli atleti che compiono 12 anni nel corso della stagione sportiva, copia in originale e fotocopia del certificato medico di idoneità per attività sportiva agonistica. Il certificato potrà essere rilasciato previa visita medica effettuata esclusivamente da medici specialisti operanti in ambulatori di medicina dello sport presso le ASL o altre strutture pubbliche, o da medici iscritti all’albo regionale degli specialisti operanti presso studi privati autorizzati della Regione ed elencati nell’albo regionale;
– certificato contestuale (stato di famiglia e certificato di residenza);
– 3 foto (formato tessera) riportanti sul retro le generalità dell’iscritto (nome, cognome, data di nascita);
– copia del codice fiscale o tessera sanitaria;
– firma tessera assicurativa federale da parte di entrambi i genitori o di chi esercita la potestà genitoriale;
– copia del “Piano di offerta formativa” disponibile a questo link, debitamente sottoscritta da almeno un genitore.
L’attività potrà iniziare solo se la pratica sarà consegnata completa di tutta la documentazione richiesta, compresa la visita medica.

La S.S.D. Taranto FC 1927 declina ogni responsabilità per eventuali furti o danni subiti all’interno del Centro Sportivo CT Taranto. I genitori dovranno accompagnare il proprio figlio all’ingresso dello spogliatoio, accertandosi della presenza dell’istruttore e/o del Dirigente Accompagnatore.

Sarà cura della S.S.D. Taranto FC 1927 selezionare un numero idoneo di Dirigenti Accompagnatori, individuati principalmente fra tutti i genitori degli allievi. Tali Dirigenti dovranno essere almeno due per ogni gruppo squadra e saranno comunque coordinati dal Responsabile della Scuola Calcio.

La Scuola Calcio Ufficiale “Taranto FC 1927” svolge ed organizza l’attività con finalità rivolte a:
1. contribuire alla formazione motoria, da realizzarsi in ambiente sano, controllato da Istruttori esperti;
2. favorire e valorizzare la voglia di giocare a pallone dei nostri ragazzi;
3. educare il giovane a rispondere tecnicamente in modo efficace alle varie situazioni di gioco;
4. formare nel corso della permanenza nella nostra Scuola, ragazzi che possano successivamente dimostrare livelli adeguati alle qualità calcistiche apprese;
5. arricchire il patrimonio motorio dei bambini affinché possa essere riutilizzato con successo anche in altre discipline sportive;
6. contribuire alla formazione di una personalità, dove l’insuccesso e la sconfitta non determinino sfiducia ma stimolino il desiderio di riprovare, di valutare laddove si è sbagliato;
7. dare a tutti la possibilità di ricevere gratificazioni in quello che si fa, dosando opportunamente le difficoltà sia in allenamento che durante gli eventi agonistici, evitando esasperazioni o richieste di maggiori prestazioni.

L’attività che viene svolta presso la Scuola è suddivisa per fasce d’età che, convenzionalmente, nel mondo del calcio giovanile, vengono così classificate:

• Piccoli Amici (nati nel 2009 – 2010 – 2011); • Pulcini (nati nel 2006 – 2007 – 2008);
• Esordienti (nati nel 2004 – 2005);

CATEGORIA PICCOLI AMICI – 2009/2010/2011

L’attività didattica svolta in questa fascia d’età è orientata a sviluppare le varie modalità di movimento utilizzando uno strumento affascinante e magico rappresentato dal pallone: a questa età i bambini mostrano interessi molteplici e la loro fantasia viene catturata da questo attrezzo, attraverso il quale i “piccoli amici “ iniziano a conoscersi a ad esplorare l’ambiente circostante.

Questo processo di socializzazione, che va di pari passo con la scolarizzazione, favorisce il miglioramento della conoscenza dell’altro, permanendo, comunque, una spiccata spinta egocentrica che, verso il termine del biennio, andrà lentamente attenuandosi a favore di una maggiore apertura al dialogo, all’accettazione dell’altro e alla collaborazione reciproca.

CATEGORIA PULCINI – 2006/2007/2008

Gli anni della categoria Pulcini sono considerati gli anni d’oro della motricità e degli apprendimenti; infatti, rappresen- tano il periodo dove il bambino diventa “padrone “ del proprio corpo e delle proprie capacità, definirà il proprio schema corporeo, svilupperà il suo senso di autonomia, di libertà e di espressione e rispetto delle regole e, soprattutto, degli altri.

Nella sfera sociale svilupperà, infatti, il concetto di interazione con gli altri che utilizzerà in campo sotto forma di “collaborazione”.
Passerà dall’egocentrismo (caratteristico dell’ età precedente), al decentramento e riconoscimento degli altri (caratteristico dei primi anni Pulcini) fino all’interazione e autonomia (caratteristico della fine del triennio).

CATEGORIA ESORDIENTI – 2004/2005

Nella categoria Esordienti si verifica un passaggio importantissimo verso la definizione vera e propria di una attività di gioco che è riferita al modello di prestazione 11 contro 11 su campo regolamentare.
Si tratta di un importante tappa pre agonistica e per questo sarà motivo di scelte tecniche che preludono ad una differenziazione di valori e qualità “ tecniche”.

La pratica sportiva del gioco del calcio, inoltre, rappresenta un ulteriore importante fase o tappa di quel lungo cammi- no verso lo sviluppo della personalità.
La componente didattica sarà caratterizzata da contenuti tecnici e tattici sempre più riferiti alla risoluzione di problemi in gara.

Si assiste, nel contempo, ad una differenziazione dello sviluppo fisico dei bambini che comporterà un attenzione degli istruttori volta a valorizzare chi già dispone di potenzialità motorie spiccate, favorendone una adeguata crescita tecnica.

Il presente Regolamento dovrà essere visionato da entrambi i genitori o da chi esercita la podestà genitoriale. Detto Regolamento contiene una serie di norme che dovranno essere rigorosamente osservate dai genitori e dagli allievi per favorire la realizzazione del Progetto Didattico-Sportivo Educativo indirizzato alla formazione dei nostri giovani allievi:

a) gli allievi che hanno sottoscritto il cartellino federale di durata annuale unitamente ai propri genitori, non possono firmare un altro cartellino nella stessa stagione sportiva, pena il deferimento agli Ordini di Giustizia Sortiva della Federazione Calcio e conseguenti sanzioni disciplinari;

b) il materiale deve essere sempre pulito ed in ordine sia durante gli allenamenti che nelle partite amichevoli o ufficiali;

c) le borse debbono essere lasciate obbligatoriamente negli spogliatoi e non per terra o nei campi di gioco;
d) il completo da gioco, consegnato all’inizio della stagione deve essere sempre indossato negli allenamenti, nelle partite o in particolari manifestazioni;

e) il K. Way deve essere sempre portato in borsa, per essere utilizzato su richiesta dell’istruttore qualora le condizioni atmosferiche lo richiedessero;

f) non sarà consentito all’allievo di svolgere l’allenamento con una divisa diversa da quella ufficiale;

g) per la propria incolumità personale gli allievi non debbono portare anelli, orologi e orecchini in genere, sia durante gli allenamenti che nelle partite amichevoli e ufficiali;

h) gli allievi dovranno mantenere sempre comportamenti e atteggiamenti corretti, leali e sportivi sia in campo che fuori ed in particolare negli spogliatoi ;

i) nelle partite ufficiali o amichevoli è obbligatorio portare il giaccone nel periodo ottobre – marzo;

l) per motivi igienici e per evitare confusione o assembramenti negli spogliatoi è consentito l’ingresso soltanto ai genitori degli allievi nati nel 2010-2011 sia all’inizio che al termine dell’allenamento;

m) i genitori potranno conferire soltanto con la Direzione e la Segreteria in ogni momento, mentre con gli Istruttori i rapporti dovranno essere solo di stima e fiducia reciproca;

n) non sono assolutamente ammesse infatti da parte dei genitori o familiari degli Allievi interferenze o ingerenze tecnico-sportive per ciò che concerne: “convocazioni, ruoli, inserimenti in Gruppi Squadra e quant’altro appartiene esclusivamente al rapporto tecnico tra Istruttore e Allievo”;

o) non è consentito inoltre ai genitori e famigliari assumere, sia durante gli allenamenti che durante le partite amichevoli o ufficiali, atteggiamenti antisportivi o comunque lesivi del buon nome della Scuola Calcio TARANTO FC;

p) i genitori e gli allievi potranno avere notizie e informazioni di vario genere attraverso la lettura dei comunicati affissi nella bacheca societaria, chiedendo di poter incontrare il Responsabile Tecnico tramite un appuntamento da concordare con il proprio Dirigente di squadra;

Chiunque (genitori o allievi) non dovesse osservare le normative del presente regolamento può incorrere in provvedimenti disciplinari che andranno dalla sospensione dagli allenamenti all’allontanamento dai gruppi Squadra o al definitivo allontanamento dalla S.S.D. Taranto FC 1927.

minilogo11

SEDE: Via Principe Amedeo, 8 - 74123 Taranto
CAMPI DA GIOCO:
CT Taranto Via Consiglio - (strada per Auchan) Taranto